ACIREALE. CONSEGNA DELLE INDICAZIONI PASTORALI E 11° ANNIVERSARIO DEL VESCOVO RASPANTI

Facebooktwitterpinterestmail

VENERDI’ 30 SETTEMBRE si terrà l’ASSEMBLEA SINODALE DIOCESANA , che avrà luogo ad Acireale nella BASILICA CATTEDRALE. Sarà occasione per conoscere esperienze favorevoli di sinodalità attuate in diocesi da alcune realtà: il Servizio della Pastorale Giovanile “La Tenda dell’Ascolto”, la Caritas Interparrocchiale di Santa Venerina “La Mensa della fraternità” e la comunità parrocchiale “S. Maria del Rosario” in Piedimonte Etneo.
Nello stesso giorno ringrazieremo il Signore anche per l’11° ANNIVERSARIO DI ORDINAZIONE EPISCOPALE del nostro vescovo Antonino Raspanti, che consegnerà le INDICAZIONI per il nuovo ANNO PASTORALE. Come ben sappiamo, in realtà il nostro vescovo ricorda il suo anniversario il giorno 1 ottobre ed essendo quest’anno di sabato si è convenuti di non alterare le attività nelle parrocchie.

Il PROGRAMMA di venerdì 30 settembre:
– Ore 17.00: ASSEMBLEA SINODALE DIOCESANA, TESTIMONIANZE E CONSEGNA DELLE INDICAZIONI PASTORALI DELL’ ANNO 2022 -23.
– Ore 19.00: SANTA MESSA DI RINGRAZIAMENTO nell’ 11° ANNIVERSARIO EPISCOPALE di MONS. ANTONINO RASPANTI.

“L’anno pastorale trascorsodichiara don Agostino Russo, vicario generale della diocesi –  è stato caratterizzato dall’inizio del percorso del Cammino Sinodale che, insieme al ricordo dei 150 anni di vita diocesana, ci ha visti coinvolti in un’esperienza nuova dove l’ascolto e la consultazione del popolo di Dio sono stati protagonisti nelle nostre comunità. Abbiamo fatto tesoro, inoltre, di quanto appreso dalla pandemia, ormai contenuta ma non ancora del tutto sconfitta, della bellezza dell’incontro, in particolare nella celebrazione eucaristica che non è una cerimonia ma una festa di popolo, di famiglia e di vita vissuta”. Conclude:Nel prepararci a vivere questo nuovo anno pastorale, affidiamo la Diocesi all’intercessione del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria e della Santa Patrona Venera affinché non venga mai meno il dono dell’unità e della condivisione”.

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram