SAN NICOLO’: LA GIOIA DELL’ORATORIO ESTIVO

Facebooktwitterpinterestmail

Articolo di Giuseppina Maria Gliozzo, San Nicolò – Aci Catena

Nella chiesa della Divina Misericordia di San Nicolò, Venerdì 30 Luglio, si è svolta una bellissima festa di conclusione delle attività dell’Oratorio estivo, iniziate il 27 giugno. Il clima di gioia ha coinvolto piccoli e grandi, genitori e bambini, nonni e nipotini. L’estate precedente, a causa della pandemia del Covid-19, non era stato possibile organizzare eventi, invece quest’anno, in seguito al miglioramento della situazione sanitaria, si sono potute svolgere le attività oratoriane, rispondendo pienamente alle aspettative dei bambini e facendo crescere in tutti la speranza.

Sono stati coinvolti più di cento bambini e ragazzi, dai quattro ai tredici anni, suddivisi in base all’età, in tre sezioni: Prima, Seconda e Terza Stella. I nomi dei gruppi prendono spunto dal logo dell’Oratorio, costituito da un cuore, simbolo dell’amore di Gesù e del cuore di San Filippo Neri, da un giglio, simbolo della purezza, e da tre stelle, simboli della devozione a Maria. Ogni martedì, mercoledì e giovedì pomeriggio, i partecipanti erano accolti da animatrici ed animatori, tra i quali anche i teenager, facenti parte del Gruppo Cuore, che per la prima volta hanno avuto la possibilità di fare quest’esperienza in veste di collaboratori. Aiutare i più piccoli è qualcosa che arricchisce, nella consapevolezza di poter dare un contributo alla loro crescita e di ottenere qualche semplice, spontaneo e coinvolgente sorriso. Le attività sono state numerose, infatti il tempo passava sempre velocemente. All’inizio grandi e piccini si “scatenavano” in coinvolgenti balli,  a seguire ci si ritrovava in chiesa per pregare e cantare.  Si svolgevano, inoltre, i laboratori, nei quali viene valorizzata la creatività dei bambini, che si sono cimentati nella realizzazione dei lavoretti, disegnando, colorando, usando i colori a tempera e dipingendo i vasetti di terracotta.


Successivamente si usciva all’aperto per giocare tutti insieme. Non mancavano momenti di riflessione. L’Oratorio, infatti, non è solo svago, ma è anche formazione. È cresciuto lo spirito di amicizia, perché è importante far parte di un gruppo e condividere gli stessi valori. Il pomeriggio oratoriano si concludeva con balli di gruppo e rimaneva forte la voglia di rivedersi, incontrarsi nuovamente e continuare il percorso intrapreso. Quanto finora descritto non è tutto, perché un aspetto che distingue l’Oratorio è  il contatto con la natura. Il parroco Padre Stefano ha organizzato infatti visite ed escursioni: al Rifugio Timparossa, al sentiero delle Chiazzette di Acireale e al Rifugio della Galvarina. Si è avuto il modo di comprendere la bellezza della Natura, dono di Dio, da amare e rispettare.

Spesso, oggi, si conduce la vita rinchiusa tra le mura domestiche, che non fanno rendere conto il fascino del Creato, di cui l’uomo è parte integrante. I ragazzi del Gruppo Cuore e Prima Stella, nell’ambito del progetto “SeminiAmo il futuro”, si sono incontrati per preparare e gustare pranzi e cene genuine, usando i prodotti dell’Orat-Orto. Essi vengono coltivati da Padre Stefano in maniera del tutto biologica. Pomodori, basilico, zucchine, melanzane e peperoni sono stati la base di quanto cucinato. Il 29 Luglio, ultimo giorno di attività all’Oratorio, gli animatori più grandi hanno organizzato una Caccia al tesoro. Al termine tutti hanno ricevuto dei simpatici premi: corone, spade, bacchette magiche…

Durante la festa conclusiva, come già detto, del 30 Luglio, bambini, ragazzi, animatori, genitori, nonni si sono ritrovati in chiesa, dove padre Stefano ha tirato le somme delle attività svolte tra canti e proiezioni di immagini su alcuni momenti salienti. Gli iscritti hanno ricevuto una medaglia ed è stato premiato con una coppa un rappresentante di ciascuno dei tre gruppi, che si è particolarmente distinto. Infine ci sono stati gli immancabili balli. Si avverte già la mancanza dell’Oratorio estivo, ma rimane il ricordo di tanti sorrisi ed emozioni manifestate dall’entusiasmo e dalla formazione umana e cristiana, parte fondamentale della nostra vita.

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram