“Oltre, I Millennials dell’aula D21” -Testo donato al Vescovo A. Raspanti

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Trentatrè giovani, quarantaquattro contributi per un testo che nasce tra i banchi di un corso universitario – l’aula d21 del dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo catanese – dove un docente propone ai propri studenti di esprimere le loro idee, di parlare di se stessi, di palesare i loro desideri e di manifestare le loro paure.

Così, nasce “Oltre – I Millennials dell’aula D21” (Malcor D’ edizione.), con nota introduttiva di Simona Gozzo e prefazione di Antonino Longo.

Un testo fatto da giovani, indirizzato sia a quelli della loro stessa generazione, compresa tra gli anni 1980 – 2000,  sia agli adulti, per presentare un nitido ritratto di vissuta quotidianità, diviso in cinque sezioni tematiche: amore, fiducia, coraggio, tempo e giustizia. Cinque valori ai quali gli studenti hanno indirizzato i loro pensieri apportando il loro personale contributo, con coraggio e sincerità, in un viaggio introspettivo fatto di emozioni che sono le stesse di altre generazioni, forse con qualche speranza in meno. In questo percorso sono stati seguiti dal docente in questione, Antonino Longo, professore associato di diritto urbanistico e geografia urbana nel Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Catania,  a cui va il merito di aver saputo dare voce a una generazione tutta da ascoltare, perché la giovinezza ha sempre tanto da dirci se solo siamo attenti interlocutori.

Curato dagli studenti universitari Pietro Campolo, Federico Pulvirenti, Concetta Interdonato e Roberta Campolo, è stato donato nei giorni scorsi al Vescovo della nostra diocesi, S.E.R. monsignor Antonino Raspanti, che ha accolto con particolare attenzione il libro perché fatto da giovani, alle cui esigenze, egli si mostra sempre attento e partecipe con le varie iniziative che da tempo promuove in loro favore e che li vede indiscussi protagonisti.

Rita Caramma

 

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram