PRESENTAZIONE DEL TESTO “ECCO IL TEMPO FAVOREVOLE” DI FRANCESCO PIO LEONARDI

Facebooktwitterpinterestmail

Domenica 28 novembre 2021 alle ore 19.30 nella Basilica Cattedrale di Acireale sarà presentato il testo “Ecco il tempo favorevole. Meditazioni teologiche dell’anno liturgico” di Francesco Pio Leonardi, edito dalla Carthago edizioni.

Locandina

CLICCA QUI E SCARICA – locandina testo Francesco Pio Leonardi

Saranno presenti:

  • Don Mario Fresta, parroco della Basilica Cattedrale di Acireale
  • Prof. Don Carmelo Raspa, Biblista e direttore della collana Biblio-Teche della Carthago Edizioni
  • Don Arturo Grasso, direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Acireale
  • Margherita Guglielmino, Responsabile Editoriale della Carhago Edizioni
  • Giuseppe Pennisi, Amministratore della Carthago Edizioni
  • Francesco Pio Leonardi, autore del testo e teologo

“Ringrazio il Vescovo, Mons. Antonino Raspantiafferma l’autore Francesco Pio –  per la stima, la fiducia e per aver accolto l’invito a scrivere la prefazione al libro. Ringrazio, inoltre don Arturo Grasso, che per primo ha proposto l’iniziativa delle Meditazioni teologiche per il sito della Diocesi di Acireale, oggi raccolte in questo testo; sua, infatti, è la postfazione. Il testocontinua –  è rivolto a tutti coloro che cercano di rendere ragione della loro fede, nell’ottica della posizione corretta della domanda sul senso di questa fede. La Teologia, in fondo, trova la sua coerenza originaria nella posizione della domanda di fronte all’evento della salvezza, più che nel traguardo delle risposte.



Copertina

Clicca qui e SCARICA – COPERTINA – Francesco Pio Leonardi – Ecco il tempo favorevole 

Nell’odierna società plurale ci si chiede spesso quale sia il ruolo della fede cristiana. È possibile che questa sia rilevante e che abbia ancora qualcosa da dire al mondo? Chi è il cristiano? Quali itinerari possono rivelarsi consoni rispetto alla mancanza di punti di riferimento?
Di questo e di altro si tenta di discutere nelle Meditazioni teologiche dall’anno liturgico, con la coscienza iniziale che la domanda necessita di essere supportata dal solo elemento credibile: l’Amore.
Le Meditazioni sono il frutto della riflessione personale dell’autore; sono poste sotto l’alto patrocinio della Teologia e scaturiscono dai momenti principali dell’anno liturgico. Nello scorrere del tempo e nell’abitare i luoghi familiari è possibile rintracciare la significatività della Rivelazione divina: «Al momento favorevole ti ho esaudito e nel giorno della salvezza ti ho soccorso» (2Cor 6, 2).

 

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram