RITO DI AMMISSIONE, FORMAZIONE PER IL DIACONATO PERMANENTE

Facebooktwitterpinterestmail
Locandina

CLICCA QUI E SCARICA LA LOCANDINA

La Chiesa di Dio che è in Acireale, le famiglie e le comunità parrocchiali annunciano con gioia che il vescovo mons. Antonino Raspanti ammetterà fra i CANDIDATI ALL’ORDINE SACRO DEL DIACONATO gli aspiranti:

  1. PAOLO SCANDURA della comunità parrocchiale Maria SS.Annunziata (Basilica Cattedrale  di Acireale) – Sabato 24 aprile , ore 19.30 nella Basilica Cattedrale.
  2. CARMELO (AGOSTINO) MANNINO O.S.B. della comunità parrocchiale S.Maria di Valverde – Venerdì 30 aprile, ore 19.00 nel Santuario di Valverde.

Il DIACONATO PERMANENTE nella CHIESA

Il diacono è un ministro ordinato e quindi fa parte del clero. Deve il suo nome al vocabolo “diaconia” che significa servizio. Il diaconato permanente, ossia non finalizzato al sacerdozio, è un ministero «della soglia» in quanto chi lo svolge è chiamato a stare fra il mondo e il sacro. Il suo compito, legato all’evangelizzazione, è quello di proclamare il Vangelo durante la celebrazione eucaristica. Il diacono amministra il Battesimo, distribuisce la Comunione, benedice il Matrimonio e presiede le esequie. Nelle comunità i diaconi animano il servizio della carità.

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram