Veglia di Preghiera per l’Unità dei Cristiani, presiede il vescovo Raspanti

Facebooktwitterpinterestmail

Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani

Clicca qui e Scarica la Locandina

Dal 18 al 25 gennaio si celebra la Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani. L’ufficio per l’ecumenismo, il dialogo interreligioso e dei nuovi culti retto da don Gabriele Patanè organizza giovedì 23 gennaio 2020 alle ore 18,30 nella chiesa parrocchiale “S. Paolo Apostolo” in Acireale (Via Lombardia 14) la Veglia diocesana di preghiera per l’Unità dei Cristiani presieduta dal vescovo Mons. Antonino Raspanti con la presenza di ministri di altre confessioni cristiane.

“Ci trattarono con gentilezza” tratto dagli Atti degli Apostoli (28,2) è il tema appositamente scelto per la celebrazione di questi giorni.

La preghiera– dichiara don Gabriele è il momento di condivisione più alto delle comunità cristiane. Il passo biblico di riferimento ci interpella come cristiani che insieme affrontano il fenomeno delle migrazioni. In questi anni – continua il direttore – le Chiese cristiane non hanno smesso di sottolineare la centralità del vero e proprio comandamento dell’accoglienza , come leggiamo in Matteo  al capitolo 25″.

Un impegno ecumenico che in Italia i cristiani stanno cercando di mettere in pratica da alcuni anni, particolarmente attraverso i “corridoi umanitari” promossi da Sant’Egidio, dalla Federazione evangelica e Tavola valdese, e da quelli promossi dalla Conferenza Episcopale e dalla Caritas.

“La ricorrenza della Settimana di preghiera di quest’anno –  conclude don Gabriele – possa rafforzare e consolidare in tutti i credenti e in tutte le chiese la determinazione a vivere l’accoglienza e nello stesso tempo possa crescere anche la comunione fra di noi per rendere maggior gloria a Dio”.

Clicca qui e Scarica il Sussidio Unità dei Cristiani 2020

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram