Il Vescovo A.Raspanti: “La Tenda delle Favole: speranza non distrutta dal terremoto”

Facebooktwitterpinterestmail

Una tenda colorata, che accoglie e protegge bambini e adulti, luogo privilegiato per raccontare ed ascoltare, narrazioni fiabesche che riscaldano il cuore e accompagnano  un momento particolare e difficile, che rimarrà scolpito nell’animo di chi lo vive.

Spazio, quindi, a iniziative belle come quella che mercoledì 10, nell’aula magna del liceo “Archimede”,  ha registrato la presentazione del libro “La tenda delle favole” , curato dall’ Azione Cattolica di Acireale, con prefazione di monsignor Giovanni Mammino, vicario della diocesi acese e illustrazioni  di Paola Ragusa.

Fra gli interventi quello di S.E. monsignor Antonino Raspanti, Vescovo di Acireale e Vice Presidente della CEI che ha ricordato la sua personale esperienza, quando ancora bambino visse il disastroso terremoto del Belice e, nel contempo, ha evidenziato l’importanza della favole:

“In un momento di paura e di incertezza come quello generato da un terremoto in cui vengono meno le sicurezze, diviene più forte  il desiderio di abbracciare, di proteggere, di salvare i propri  figli,  perché la vita, il futuro è minacciato dall’evento che si sta consumando. Quindi, le favole sono importanti sia per i bambini, sia per gli adulti uniti, così, da un linguaggio comune .”

Sono intervenuti, inoltre,  la dirigente scolastica Alfina Bertè, l’editore della Cartagho, Edgardo Leggeri ed alcuni degli autori presenti nel testo.

Fra il numeroso pubblico, il presidente del Consiglio Comunale Sonia Abbotto e il  procuratore Salvatore Scalia.

Ha moderato l’incontro la presidente diocesana di AC, Anna Maria Cutuli.

I proventi della vendita andranno alle zone colpite dal terremoto.

Rita Caramma

Addetto Stampa, Diocesi di Acireale

https://www.facebook.com/acirealeac/

 

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram