Presentazione del Seminario FISC ad Acireale

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail
Foto di Domenico Strano

Oggi, nella sala dell’Associazione Costarelli, conferenza stampa di presentazione del seminario FISC 2018 sul tema “Etica, verità e buone notizie al servizio dell’ambiente” che avrà luogo ad Acireale dal 21 al 23 p.v. nel teatro “Turi Ferro”

L’importante appuntamento, si colloca nei festeggiamenti del 60° anniversario dalla fondazione del  “La Voce dell’Jonio”, storicoperiodico fondato da Orazio Vecchio e oggi diretto dal figlio,  il giornalista Giuseppe Vecchio.

Alla conferenza hanno partecipato il sindaco di Acireale, l’ing. Stefano Alì, monsignor Giovanni Mammino, vicario generale della Diocesi di Acireale, Mario Agostino, direttore Ufficio cultura, don Arturo Grasso, direttore Ufficio comunicazioni sociale e Giuseppe Vecchio, direttore de La Voce dell’Jonio.

Dopo i saluti di Mario Agostino che ha illustrato a sommi capi il ricco e interessante programma che per tre giorni interesserà non solo i partecipanti, ma la città, la parola è passata al vicario generale, monsignor Mammino: “La Voce dell’Jonio è un periodico che ha lasciato una forte traccia nella storia della nostra diocesi ma anche del nostro territorio come strumento di informazione e di formazione, come nell’intenzione del fondatore e ha rappresentato una piattaforma, una piazza , un’agorà di discussione e di dibattito, dal punto di vista culturale, sociale e religioso. Quindi, se vogliamo approfondire o conoscere la storia del nostro territorio non possiamo fare a meno di consultare le annate di questo giornale.”

Ha fatto eco Giuseppe Vecchio che ha ricordato come ad Acireale da anni non si teneva un simile convegno e come “La Voce dell’Jonio” sia sempre stato al servizio della diocesi e del territorio trattando ogni argomento con lo spirito di verità che dovrebbe animare quanti svolgono questa attività, con il rispetto per l’opinione altrui, ascoltando le persone con apposite interviste che danno  voce a tutti, come si suol dire anche “ a chi non ce l’ha”.

Particolarmente interessato all’evento, il sindaco, l’ing. Alì che ha sottolineato il senso dell’evento soffermandosi sull’importanza di alcuni argomenti di particolare interesse, tra cui l’economia circolare e la raccolta differenziata.

A seguire, la dichiarazione del direttore dell’Ufficio Comunicazione sociale, don Arturo Grasso:

“Con grande soddisfazione Acireale ospita questo convegno della Federazione Italiana Settimanale cattolici. La Voce dell’Jonio e il direttore dell’Ufficio cultura, Mario Agostino, si sono impegnati per questo evento. Il nostro ufficio è ben lieto di collaborare a questa iniziativa.certamente, bisogna porre attenzione per il sociale, per la giustizia, per la verità e la salvaguardia dell’ambiente. La chiesa è chiamata a una coerenza morale, quella coerenza necessaria tra comportamenti e valori che noi, quotidianamente, affermiamo.La chiesa è chiamata, quindi, a una credibilità e con questo convegno non possiamo che esprimere tutto questo. Noi abbiamo un compito pastorale che è quello di dare alla Città tutta e alla diocesi, sempre un nuovo slancio missionario e lo vogliamo dare anche attraverso questo progetto e altri progetti dove possiamo manifestare il volto di Dio nella storia.”

A conclusione, l’invito alla città per partecipare a un convegno che si prospetta come un momento di crescita collettivo.

Acireale, 14 settembre 2018

 

Rita Caramma

Addetto stampa diocesi di Acireale

 

Facebooktwitterrssyoutubeinstagram